La vita tra le montagne di Ha Giang: la bellezza della semplicità

Questo sito fa uso dei cookie al fine di facilitare la navigazione. Leggi l'informativa.

Diari d'Oriente

La vita tra le montagne di Ha Giang: la bellezza della semplicità

Giu 17 2020

La provincia di Ha Giang è situata nel nord del Vietnam, al confine con la Cina. È un’area montuosa caratterizzata da aspri picchi calcarei inframmezzati da strette e ripide valli e ricca di bellezze naturali. In questo territorio vi abitano circa 800.000 persone, di cui il 90% appartenenti a 19 minoranze etniche diverse.

Popolazione, usi e costumi di Ha Giang

Questo meraviglioso paesaggio è costellato di piccoli villaggi, dove la gente ha mantenuto la lingua, i costumi e le usanze tradizionali. Vivendo in un’oasi naturale con pochi contatti con l’esterno, le persone parlano primariamente la propria lingua locale, e apprendono il vietnamita solo a scuola. La vita segue i ritmi tradizionali, scandita dalla coltivazione dei campi e l’allevamento, con difficoltà dovute alla povertà che si affrontano quotidianamente. In diverse aree si coltiva il riso, e dove lo spazio pianeggiante scarseggia si costruiscono terrazzamenti sulle colline, che conferiscono il colore verde-giallo acceso al paesaggio.

L’etnia maggiormente presente è quella dei Hmong. Questa popolazione è arrivata in Vietnam circa 300 anni fa, migrata dalla Cina del sud. Il loro stile di vita semplice tra campi e natura è anche accompagnato dalla creazione di tessuti colorati, gioielli, musica e danze. Gli Hmong sono in particolare famosi per i tessuti molto raffinati prodotti dalle donne, caratterizzati da motivi geometrici colorati e talvolta accessori metallici legati alle estremità. Essi vengono poi messi in vendita al mercato ed in alcuni casi il suo ricavato diventa maggiore di quello ottenuto dall’agricoltura. La loro religione venera sia gli antenati che gli spiriti della natura, con spiriti associati anche ad elementi naturali semplici, come gli alberi o le rocce.

Flora e fauna

Ad Ha Giang ha sede il geoparco globale di Dong Van Karst, nominato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Un’area di 2,356 km² di importanza geologica, con una ricca fauna e flora. Vive nella zona anche il rinopiteco del Tonchino, una specie di scimmia che si credeva estinta finché nel 1990 è stata riscoperta in quest’area.



Le montagne sono il simbolo di Ha Giang: sono l’elemento naturale che la caratterizza, nella sua bellezza, e che incide sulle condizioni di povertà. È incredibile osservare come le popolazioni di questa regione si siano adattate ad un territorio talmente impervio. Uomini e donne si arrampicano sulle pareti scoscese della montagna per lavorarne la terra, o le modificano per scavarvi terrazzamenti. Quelle stesse montagne, con la loro struttura complessa e i loro picchi, rendono difficili i collegamenti con altri luoghi, isolando molte comunità. È questo il principale motivo per cui la vita nei villaggi di Ha Giang è rimasta sconosciuta ai più, in particolare ai turisti.

È in questo contesto che lavora GTV, attualmente con i progetti Acqua per tuttiScuole sicure e con il Programma di adozione a distanza. Crediamo che focalizzarsi sulle comunità e sulle sue esigenze sia il primo passo per garantire l’efficacia dei progetti di cooperazione. Per questo GTV si impegna per assicurare agli abitanti dei villaggi di Ha Giang due beni pubblici e inalienabili: l’acqua e l’istruzione. Attraverso questi strumenti fondamentali, saranno gli uomini e le donne di queste terre a tracciare il proprio percorso di sviluppo, nel rispetto dell’ambiente e della loro preziosa cultura.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Sede di Trento

  • Via S. Sighele 3
    38122 Trento, Italia

Sede di Hanoi

  • N. 20, Alley 34/1, Au Co Street
    Tay Ho - Hanoi

Contatti

  • Tel - Fax 0461 91 73 95
  • info@gtvonline.org
JSN Kidzone is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework