Questo sito fa uso dei cookie al fine di facilitare la navigazione. Leggi l'informativa.

giovedì 26 ottobre 2017

Fattoria aperta: un'evento di condivisione di esperienze

Fattoria aperta: un'evento di condivisione di esperienze

Si conclude il progetto “At Mui – L’anno della capra” con la giornata della Fattoria Aperta. Entusiasmo e voglia di imparare pervadevano l’atmosfera durante le visite alle realtà di allevamento caprino instaurate grazie al progetto. Durante questo evento gli allevatori di capre del gruppo pilota hanno condiviso le loro conoscenze con la comunità, creando un ambiente di collaborazione e condivisione di conoscenze.

Il gruppo pilota ha seguito un percorso di formazione, ha avuto il supporto di professionisti, sia agricoli che veterinari ed è arrivato alla fine del suo ciclo. Il programma si è rivelato un successo: l’allevamento caprino è efficiente e richiede sia poca forza lavoro che risorse per allevare gli animali; allo stesso tempo il valore economico degli animali è molto alto, anche grazie al loro ottimo valore nutrizionale. Ogni famiglia ha il compito di donare 2 delle sue 5 capre ad una nuova famiglia del proprio villaggio, instaurando un rapporto di reciproco aiuto nella comunità. Continuando con questo sistema è possibile divulgare modelli efficienti per l’allevamento a macchia d’olio, fornendo al distretto di Son Dong un nuovo strumento per combattere la povertà, uscendo da una situazione di sola sussistenza.

La giornata della Fattoria Aperta si è svolta il 15 agosto. Noi di GTV abbiamo selezionato 8 allevamenti modello di allevatori che hanno partecipato al progetto e che sono diventate per un giorno le Fattorie Aperte: i vicini ed i futuri allevatori che vorranno far partire un allevamento caprino hanno avuto la possibilità di visitare le fattorie e gli allevamenti, di incontrare gli allevatori e scoprire così i segreti del lavoro. Curiosità ed entusiasmo hanno dominato la giornata; durante le visite i partecipanti hanno posto molte domande, in modo da poter cogliere il più possibile dall’esperienza. In tutte le Fattorie Aperte le capre sono tenute in un recinto all’aperto, mantenendo il loro habitat naturale grazie alla recinzione parzialmente o totalmente in legno e all’aria fresca. Sono stati mostrati anche i mangimi utilizzati, i modi migliori per portare gli animali al pascolo, il sistema di vaccinazioni e molto ancora. Durante la lunga giornata le persone hanno discusso animatamente, imparando e condividendo le proprie conoscenze. Le 15 famiglie che in futuro riceveranno le capre erano molto entusiaste ed hanno osservato attentamente gli allevamenti. Erano molto soddisfatti dei risultati ottenuti da queste realtà ed erano volenterosi di impiegare le loro risorse nel progetto.
A fine giornata si sono tutti riuniti per discutere quanto imparato e pianificare come procedere in futuro. L'evento è stato molto gratificante e uno spirito di sana competitività si è creato nei partecipanti, desiderosi di poter confrontarsi e mostrare i risultati del loro operato anche in un altro evento in futuro.

caprette nella recinzione

La giornata si è conclusa in armonia, lasciando un sorriso sui visi e un sentimento positivo verso questo nuovo orizzonte: l’allevamento di capre. Sia la popolazione che le autorità locali sono state molto soddisfatte dal progetto che contribuirà al progresso dell’economia rurale di Son Dong, migliorando così la situazione economica del distretto.

Galleria di immagini